Nuovo Huawei Mate 20 Pro: più intelligente


Caratteristiche di smartphone Huawei Mate 20 Pro

 

lo smartphone Huawei Mate 20 Pro dispone di uno schermo OLED curvo ai lti con una risoluzione QHD+ e 6,39 pollici di diagonale.

un lettore di impronte ultrasonico  con sensore di pressione è integrato sotto lo schermo, ciò permette al lettore di attivarsi solo quando necessario.

La scocca in metallo proetta da un vetro su entrambi i lati nasconde un SoC HiSilicon Kirin 980, con CPU octa core  GPU ARM Mali-G76 a 720 MHz, doppia NPU e modem LTE Cat.21.

Inoltre abbiamo 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, espansibile con NM Card fino a 256 GB. Per quanto riguarda la connettività abbiamo: WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0, NFC, GPS dual band e GLONASS

Grazie alla tripla fotocamera posteriore, lo smartphone Huawei Mate 20 Pro si può dire superlativo dal punto di vista fotografico. Al sensore principale da 40 megapixel, con stabilizzazione elettronica e apertura focale f/1.8, si affiancano un sensore da 8 megapixel con apertura f/2,4 e zoom 5X e un sensore da 20 megapixel ultra wide con apertura f/2.2 e macro fino a 2.5 centimetri, tutti con AIS (Huawei AI Image Stabilization).

Nella parte frontale, collocate all’interno del notch, trovano posto un sensore da 24 megapixel con apertura f/2.0 e un sistema di riconoscimento tridimensionale del volto con una 3D Depth Sensing Camera. La batteria ha una capacità di 4.200 mAh e supporta la ricarica rapida cablata a 40W, che carica il 70% della batteria in appena 30 minuiti, e la ricarica rapida wireless a 15 watt. Le dimensioni sono di 157,8 x 72,3 x 8,6 millimetri, per un peso di 189 grammi.

Il sistema operativo è Android 9 Pie con l’interfaccia personalizzata EMUI 9.0.

 

Design di Huawei Mate 20 Pro

 

Huawei Mate 20 Pro colpisce per le ridotte dimensioni, nonostante uno schermo superiore ai 6 pollici e grazie ai suoi bordi curvi con cornici sottili.

Lo smartphone è protetto da acqua e polvere grazie alla certificazione IP68; mentre il frame in metallo e il vetro proteggono schermo e cover posteriore.

La tripla fotocamera ha un design molto peculiare, con le fotocamere disposte a quadrato e il doppio flash che affianca il sensore superiore

Particolare la cover posteriore: protetta da un vetro con una lavorazione a texture che migliora il grip e riduce l’antiestetico effetto delle impronte.

 

Video e intelligenza artificiale

 

Dalle dimostrazioni effettuate ad IFA 2018 Huawei ha migliorato di tanto l’efficace dei suoi coprocessori neurali in campo video e sarà in grado di inserire sia nella ripresa fotografica che in quella video una serie di effetti e azioni in tempo reale che dovrebbero migliorare la qualità delle riprese in movimento.

Inoltre con AI Painting Photography Huawei Mate 20 Pro è in grado di riconoscere oltre 1.500 diversi scenari suddivisi in 25 categorie, suddividere oggetti e fondali e regolare automaticamente il colore, la luminosità e il contrasto per ottenere immagini mai viste prima.

Ritorna la stabilizzazione assistita dall’intelligenza artificiale che interviene in condizioni di scarsa illuminazione per offrire immagini sempre perfettamente chiare e prive di sfocature.